FUNERAL PARTY#31 | Charlie Chaplin | Blah Blah

OAuthException: (#10) This endpoint requires the 'manage_pages' permission or the 'Page Public Content Access' feature. Refer to https://developers.facebook.com/docs/apps/review/login-permissions#manage-pages and https://developers.facebook.com/docs/apps/review/feature#reference-PAGES_ACCESS for details.

**Inaugurazione Quarta stagione**
venerdì 19 dicembre 2014
Blah Blah, via Po 21, TO
Ingresso gratuito

Vestiti a lutto, c’è una festa.

PROGRAMMA
Dalle ore 19: Le luci della ribalta musicale: aperitivo con il Dj Set di Orsorosso Non Avrai il mio Scalpo
Dalle ore 21: Reading Il Dittatore Monello con Dario Benedetto
Dalle ore 22: DUEL / Soundtrack contest: sonorizzazione di Il Monello, Tempi Moderni, L’Emigrante e Il Grande Dittatore con Athene Noctua, Bea Zanin e Il Pugile
Dalle ore 24 fino a tardi: Funeral Dj Set con Troppo Red, si balla come i pazzi

Venerdì 19 dicembre parte la quarta stagione del Funeral Party e si inaugura con una grande festa. Dopo alcuni mesi di pacifico buon riposo, l’evento più nostalgico della città si prepara a un calendario di ricchi appuntamenti da dicembre 2014 fino all’estate 2015.
L’appuntamento è al redivivo Blah Blah di via Po 21, dove dall’imbrunire fino a tardi, attraverso dj set, visual, incontri e buona musica si riscopre il genio di Charlie Chaplin. Diviso tra vagabondi e dittatori, catene di montaggio e fiori, comico e tragico, nei suoi film c’è tutto quello per cui vale la pena di vivere: amore, speranza, coraggio.
La serata inaugurale della nuova stagione Funeral Party è a ingresso gratuito. È gradito l’abito scuro, rallegrato da un cravattino, una bombetta o un bel paio di baffetti.

DETTAGLI
Si comincia alle ore 19 con l’aperitivo Luci della Ribalta Musicale, una degustazione di piatti preparati dallo chef di casa da accompagnare a un buon bicchiere della cantina o a un frizzante spritz. A intrattenere gli avventori la selezione musicale di Orsorosso Non Avrai il Mio Scalpo per un’atmosfera di cordiale relax su giuste note retrò.
Dalle ore 21 sul palco del Blah Blah si parte con il reading Il Dittatore Monello con Dario Benedetto, autore e attore teatrale, nato a Valenza e formatosi alla Scuola di Teatro e altro Maigrette&Magritte di Torino. Nel 2005 fonda la Compagnia Torcigatti, con la quale a tutt’oggi produce e rappresenta i suoi spettacoli, caratterizzati da una vena pungente, ironica e surreale. Tra i suoi spettacoli, Non c’è musica in Finlandia sulla nascita della pornografia, Troppa polvere su Marte, Uomo parzialmente scremato, A Mille Miglia da Vaniglia, American Proust e Piglia un uovo che ti sbatto, lo sfogo a ruota libera di un uomo davanti alla Generazione Tiepida dei trentenni d’oggi.
Dalle ore 22 si presenta un’edizione speciale di DUEL \ Soundtrack Contest, il progetto di sonorizzazione tra cinema e musica live dell’associazione CortoCorto ideato e diretto da Mao Gurlino e presentato da Daniela Trebbi. Tra gli ospiti che si sfidano sul palco si trovano alcuni progetti giovanissimi pronti a sonorizzare estratti dei capolavori di Chaplin. Gli Athene Noctua, band cuneese di rock strumentale, si lasciano ispirare dal post-rock degli ultimi due decenni e dal prog degli anni Settanta, con evidenti richiami al krauti, al jazz rock canterburiano, al proto-hard venato di stoner, alla psichedelia. Bea Zanin, seconda sfidante di DUEL, è una splendida violoncellista attratta dai suoni grezzi dell’underground torinese. Dall’electro pop alla musica classica al post-rock, ha collaborato con vari artisti tra cui Luca Morino (Mau Mau), Spaccamonti, Bianco, Jack Jaselli. Infine, Il Pugile è un trio elettronico non compresso, una band analogica senza chitarristi. Il Pugile è un progetto cazzuto e sentimentale, influenzato da sonorità jazz-beat-elettroniche, da idee sintetizzate, valvolari ed acustiche.
Arrivati a mezzanotte le luci si fanno soffuse e arriva il momento di lasciarsi andare. Che sia su una pista da ballo, in un cortile o in uno scantinato al Funeral Party si balla come i pazzi con il Funeral Dj Set diretto da Troppo Red.

Photo ©federicobotta

Newsletter